CAFLABOR
il Caf che
ti conosce

Mod.730/2019: IL CAF LABOR CONTINUA LA SUA CRESCITA

Mod.730/2019: IL CAF LABOR CONTINUA LA SUA CRESCITA

Cari amici e colleghi,

anche questa campagna relativa ai redditi 2018, con l’ultimo "click" di ieri, 23 luglio è giunta al termine.

Complessivamente abbiamo trasmesso circa 185 mila dichiarazioni, comprese le congiunte. Rispetto al 2018, abbiamo registrato un incremento superiore al 10%, in controtendenza rispetto alla flessione nazionale che vede i Centri di Assistenza Fiscale in decremento di circa il 15%, come citava qualche giorno fa il Sole 24Ore, per via della scelta dei contribuenti di inviare la dichiarazione dei redditi utilizzando il precompilato.

Guardando in casa nostra, ritengo necessario, senza peccare di modestia, rimarcare come tutta l’Organizzazione Confederale continua a crescere nei diversi rami in cui ci siamo impegnati ed è marcata la nostra presenza.
Ne è una conferma anche il numero dei modelli ISE elaborati che già oggi eguaglia il numero complessivo trasmesso nel 2018. Con il Reddito di cittadinanza poi abbiamo ulteriormente rimarcato la centralità dei CAF nel ruolo tra Stato e cittadino.

Nonostante i segnali contrastanti che i Governi degli ultimi anni hanno lanciato riguardo la considerazione della figura degli intermediari, le norme capestri in merito al visto di conformità, le difficoltà tecniche ed operative riscontrate per la mancata risposta degli enti preposti, noi ci siamo e siamo più forti di prima.

Il CAF LABOR si ispira a principi di garanzia di efficienza e legalità, facendosi anche promotore di sviluppo tecnologico e tecnico del quale un Paese come il nostro, non può assolutamente fare a meno.
Tant’è vero che nell’ultimo anno il CAF LABOR è stato inserito nel Team di lavoro strategico su informatizzazione e innovazione tecnologica istituito presso la Consulta dei CAF.

Un plauso particolare vorrei destinarlo ai ragazzi della Sede Nazionale e al RAF che si dedicano quotidianamente al proprio lavoro con passione, costanza e professionalità.

Grande apprezzamento và anche a coloro che rappresentano sui Territori la Nostra Organizzazione e le società di servizi collegate, che ogni anno si impegnano a fare qualcosa in più e mai qualcosa in meno.

Sono fiero di come stiamo, tutti insieme, interpretando il ruolo del CAF e di come esprimiamo in fatti concreti le nostre potenzialità e capacità. Il mio auspicio è che anche voi tutti possiate sentire queste vibrazioni positive e trarne l’energia per una crescita costante non solo quantitativa ma soprattutto qualitativa.

Congratulazioni e buone vacanze.

Andrea Michele Tiso